L’ISTRUZIONE TECNICA PER UNA SOCIETÀ IN TRASFORMAZIONE

Martedì 20 ottobre

In Italia un quarto dei giovani tra i 18 e i 24 anni è inattivo, il tasso di disoccupazione tra i giovani laureati è il più alto d’Europa, il mismatch tra le competenze dei giovani e le richieste dal sistema produttivo è elevato: l’obiettivo di aumentare le possibilità di ingresso dei giovani nel lavoro è unanimemente ritenuto prioritario. Allora, quale ruolo possono giocare i percorsi di istruzione tecnica nell’avvicinare la formazione al lavoro? Come rendere l’istruzione tecnica attrattiva anche per le ragazze? Quali competenze possono essere impiegabili nel sistema produttivo non solo in termini immediati ma in un’ottica di sostegno delle future trasformazioni del lavoro? La formazione tecnica deve essere centrata sulle competenze disciplinari o anche su quelle trasversali? Come si forma un buon tecnico che sia anche un buon cittadino, consapevole delle esigenze di efficienza dei sistemi di produzione e della sostenibilità sociale dei processi lavorativi?

archivio

SCOPRI ALTRI MATERIALI SUL TEMA

L’istruzione tecnica: un’opportunità per le ragazze e i ragazzi

Introduce e coordina
Dunia Astrologo, Fondazione Istituto Piemontese Antonio Gramsci

Tavola rotonda
Adriano Gallea, Prima Power
Tommaso De Luca, Istituto Avogadro di Torino, ASAPI
Giuseppe Berta, Università Bocconi

La formazione tecnica e la formazione del cittadino

Giovanni Ferrero, ISMEL

Juan Carlos De Martin, Politecnico di Torino

Robotica nei processi formativi

L’istruzione tecnica: modelli, esperienze e risultati

Introduce e coordina
Mauro Zangola, ISMEL

L’emergenza delle professioni tecniche nel nostro Paese, gli impatti sulla crescita economica e sociale, e il rapporto con l’Istruzione Tecnica
Valerio Ricciardelli, Esperto internazionale di Global Education per l’Employability

Istruzione tecnica superiore, formazione tecnica, formazione professionale
Sebastiano Sigfrido Pilone, Scuola Camerana di Torino, ITS Aerospazio

segui il nostro canale Youtube

Replay

Presentazione della Settimana del Lavoro 2020
LA SCUOLA OLTRE L’EMERGENZA: INTERVENTO DELLA MINISTRA DELL’ISTRUZIONE ON. LUCIA AZZOLINA
Imparare a (pre)vedere l’invisibile